Il futuro della ricerca web – Mobile Vs. Desktop, chi la spunterà?

mobile

Il web è un settore in fermento, la sua crescita, soprattutto in relazione al reale utilizzo del grande pubblico, dovrebbe far riflettere; il futuro è ancora incerto, questo perché mobile e desktop a volte vanno di pari passo, così come altre fanno registrare un divario incredibile.

” Conviene ancora creare siti responsive? “

Beh sfruttiamo allora questo articolo, dati alla mano, per vederci chiaro; dando un’occhiata agli ultimi mesi, in modo specifico in quello di Ottobre, sembra che gli accessi web siano stati soprattutto registrati da dispositivi mobili, come ad esempio smartphone e tablet rispetto a dispositivi desktop e laptop.

Si tratta di un dato significante, un bel 51,26% contro il 48.74%, una gran bella vittoria insomma, un sorpasso che segna in qualche modo l’inizio di una nuova era, dove per chi opera in questo settore, non si possono certo dimenticare alcuni elementi chiave, tra cui spicca il classico posizionamento sui motori di ricerca, insomma, cambia il modo di interagire, ma il succo sostanzialmente resta sempre lo stesso.

Nel mondo, però si assiste a completi rovesciamenti di fronte, infatti se parliamo di nazioni come gli Stati Uniti, Francia, Spagna, Italia e Gran Bretagna, a tener testa sono ancora i dispositivi desktop, forse perché stiamo parlando di paesi ancora fin troppo tradizionalisti, questo non possiamo dirlo, ma lo scenario è davvero interessante e per certi versi inaspettato; basti pensare che già solo in Italia si registra un bel 64.32% di accessi da dispositivi desktop, un 30.03% da smartphone ed un 5.6% da tablet!

Occhio poi ai paesi emergenti come l’India, dove le abitudini sono differenti ancora una volta, considerando che si registra un bel 78% di accessi da dispositivi mobile, 21% da dispositivi desktop ed uno 0.76% dai tablet!

” Oddio ma io non ci capisco più niente, cosa devo fare? “

Prima di tutto occorre mantenere la calma, non facciamoci prendere dal panico, perché le statistiche sono fondamentali, vanno interpretate al meglio, perché solo in questo modo ci aiuteranno ad elaborare strategie, per crescere e far crescere magari il nostro business online.

Il mio consiglio è senza dubbio quello di fissarsi un obiettivo e continuare a lavorare per raggiungerlo, tenendo però conto di quelle che sono le attuali esigenze del pubblico, valutando le abitudini di persone che fanno parte del paese in cui deciderai di sviluppare la tua idea; una cosa è certa, al giorno d’oggi non puoi affatto rinunciare ad avere uno o più siti responsive, non solo per abbracciare sempre più persone, ma soprattutto per tenerti al passo con i tempi!

Un sito web deve poter essere visitato al meglio anche da smartphone e tablet, non possiamo proprio più nasconderci, questo è un chiaro obiettivo da dover raggiungere a tutti i costi.

Quali sono le analogie tra il mondo desktop ed il mobile?

Va benissimo interpretare le statistiche, farsi un’idea è importante, capire gli altri paesi come si comportano in un settore così particolare è fondamentale, ma ci saranno pur delle analogie tra questi dispositivi, che per quanto differenti, possono farci raggiungere gli stessi obiettivi?
Ovviamente si, quindi adesso scopriamole assieme:

  • L’interfaccia: chissà quante volte hai sentito la solita musica, dove si dice chiaramente che il tuo progetto web, dev’essere leggibile, semplice da utilizzare e soprattutto estremamente friendly, bene, questi aspetti valgono sia per piattaforme web che per quelle mobili, con una piccola differenza, ovvero che spesso per errori di questo tipo, soprattutto su siti sviluppati solo per desktop, ci si passa sopra, ci si chiude un occhio, mentre sulle piattaforme mobili o addirittura su entrambe, gli errori diventano decisamente più pesanti ed imperdonabili.
  • La lettura dei contenuti: immagina di viaggiare e magari di dover leggere articoli interessanti con il tuo laptop, la cosa potrebbe essere problematica per alcuni, che inevitabilmente prediligono farlo su dispositivi mobili; ad oggi, però, gli editor più esperti hanno capito come lavorare al meglio per offrire un risultato finale che sia di semplice lettura su entrambi i dispositivi, potendo poi contare su motori di ricerca che riescono a restituire tutta una serie di risultati correlati a quelle che sono le nostre ricerche.
  • Il rapporto con le email: fino a poco tempo fa, le email si spedivano dal proprio pc, era un’operazione decisamente più semplice rispetto al doverla effettuare magari attraverso uno smartphone, ma i tempi sono cambiati, abbiamo assistito ad una vera evoluzione, tanto che ad oggi la semplicità la si può registrare ovunque, utilizzando ogni dispositivo, che sia in viaggio, oppure per lavoro in ufficio e tutto questo è davvero incredibile!
  • Editing Foto: le foto dovrebbero rappresentare un punto a parte, ma le includiamo nel nostro personale elenco, semplicemente perché ad oggi visionale è semplicissimo, soprattutto grazie ad i social del momento, che girano perfettamente sia su dispositivi desktop che mobili, ma non solo, perché se fino a poco tempo fa, la fase di editing avveniva totalmente attraverso un desktop o laptop, attualmente tramite uno smartphone si può fare proprio di tutto, aggiungendo filtri, ritoccando alcuni particolari e dando vita ad ottimi elaborati grafici, provare per credere!

Quali sono le differenze tra una realtà mobile e quella desktop?

Beh già che ci siamo analizziamo anche questi aspetti:

  • Fotografie: ricordi quando per fare belle foto occorreva necessariamente una macchina fotografica dotata quantomeno di un buon sensore? L’operazione successiva era quella di trasferire ogni scatto sul proprio pc, insomma, tanti passaggi che a volte, soprattutto al giorno d’oggi, possono stancare; il problema è ormai inesistente, grazie alla presenza di smartphone innovativi, dotati di un’ottima fotocamera, dove con pochi e semplici passaggi, non solo potrai scattare foto eccezionali, ma anche condividerle su quelli che sono i maggiori social network del momento.
  • Localizzazione: è vero, esistono già molti siti che una volta aperti su un dispositivo desktop, ti chiederanno se possono accedere alla tua posizione, ma non tutti si sono già attrezzati per offrire questa particolare integrazione e non tutti i temi la supportano. Come se non bastasse, sembrerebbe che a fornire indicazioni più precise sia l’indirizzo IP, mentre con il mobile è tutto completamente differente, potendo contare su di una presenza costante ed una semplicità di utilizzo davvero incredbile.
  • Notifiche Push: se le conosci sai che la tua attività o business online, non potrà proprio farne a meno; se prima per creare avvisi si utilizzavano, attraverso dispositivi desktop, programmi di messaggistica, oggi con gli smartphone è un gioco da ragazzi, tenendo conto che queste fra non molto potrebbero addirittura andare a sostituire le email, che per quanto possano essere un mezzo comodo, affidabile e veloce, sono etichettate da molti come strumenti obsoleti, anche se a tal proposito, forse tutti avremo da obiettare!
  • La portabilità: la differenza più grande è proprio questa, al giorno d’oggi tutti abbiamo sempre uno smartphone in tasca o tra le mani, significa che lo si può utilizzare con maggior semplicità, per molti addidirittura è uno dei primi pensieri e per altri è già da tempo un efficace strumento di lavoro, insomma, piccoli dettagli che devono far ragionare.

Si può sviluppare una buona strategia di web marketing al giorno d’oggi?

La risposta è senza dubbio affermativa, le nuove tecnologie dovrebbero rappresentare una vera opportunità e non di certo una limitazione, quel che occorre realmente è il saper lavorare con tutti gli strumenti che ci vengono messi a disposizione, percorrendo la strada giusta ed offrendo al grande pubblico il miglior servizio che potessero realmente desiderare.

Una valida e ben strutturata attività seo non deve mancare, ma a fare la differenza sarete sempre e solo voi, esseri pensanti e dotati di grande creatività, il futuro è proprio qui, ad un passo, dobbiamo solo afferrarlo e chiaramente sfruttarlo al meglio!

Share